sabato 24 settembre 2011

Breaking the Armlock Grip - Rompere la difesa all'armlock part 3

continuazione...



In quest'ultimo post, dedicato a come rompere la presa quando l'avversario difende l'armlock da una posizione di schiena a terra, analizziamo alcune soluzioni nel caso in cui l'avversario ricorre a quelle che ho chiamato "ultima difesa". Si tratta di tre prese:la presa gable grip o palmo contro palmo, la presa al polso e la presa a esse o presa dieci dita. A differenza delle altre prese, precedentemente trattate, queste ultime sono più facili da "rompere" trattandosi dell'ultimo bastione di difesa prima di lasciare il braccio completamente indifeso.



Nel primo video Renzo Gracie mostra come aver ragione della presa a esse e come mantenere sempre l'avversario schiena a terra. Molti dettagli interessanti. Da notare che il principio di andare a lavorare vicino al polso in modo di avere un braccio di leva vantaggioso è una costante così come la torzione del braccio per andare ad agire sull'articolazione della spalla.

Per quanto riguarda la presa al polso il discorso si semplifica perchè restando scoperto il polso è più semplice andare a lavorare con mao di vaca. In questo video vediamo un'altra soluzione che va ad agire sui muscoli dell'avambraccio con un'azione di compressione dolorosa.



La gable grip è molto simile alla presa a esse e in questo video vediamo come i movimenti per rompere la presa li abbiamo gia visti per le altre prese.



Le soluzioni mostrate per aprire una difesa da armlock, come avete visto, sono molte ma non occorre impararle tutte. Provarne diverse per vedere quale ha, per noi, la maggiore efficacia, un pò come quando prima di acquistare un capo di vestiario ne proviamo diversi per poi scegliere quello che ci sta meglio addosso.

0 commenti:

Posta un commento