sabato 24 dicembre 2011

Joshua Waitzkin: maestro di scacchi e jiu-jitsu

Joshua Waitzkin potremo definirlo il paradigma vivente del jiu-jitsu inteso come game of human chess. Bambino prodigio e genio degli scacchi. Inizia lo studio di questo antichissimo gioco all'età di 6 anni, e solo dopo 4 anni vince il  primo maestro di scacchi. Alla sua infanzia è ispirato il film  "In cerca di Bobby Fischer", conosciuto anche con il titolo Sotto scacco, tratto dal libro omonimo scritto da padre di Joshua, Fred Waitzkin.


In seguito Joshua sposta la sua attenzione verso le arti marziali e inizia a praticare  T'ai Chi. Per 13 volte si aggiudica il titolo di campione nella specialità Tuishou (mani che spingono) ed è due volte campione del mondo.

Sono anni ormai che Joshua si allena nel brazilian jiu-jitsu con Marcelo Garcia, che lo ha da poco promosso cintura nera. Joshua è anche co-fondatore del sito MGinaction ispirato al suo metodo di apprendimento assimilato durante gli anni di studio degli scacchi.


Nel suo libro "The art of learning" racconta come le stesse tecniche  apprese per diventare maestro di scacchi gli siano servite per progredire rapidamente nelle arti marziali.


Joshua in molte interviste ha dichiarato di voler puntare al titolo mondiale del bjj nel 2013. Il ragazzo ha le idee chiare!

0 commenti:

Posta un commento