venerdì 12 giugno 2015

Fatta la legge trovato l'inganno

bjjbrick.com

La regola 6.5.3 del regolamento IBJJF in sostanza dice che se due atleti chiamano guardia contemporaneamente hanno 20 secondi per fare qualcosa al termine di questi secondi se nessuno dei due ha fatto nulla l'arbitro li fa ripartire in piedi e assegna ad entrambi una penalità.

Nella regola 7.3.1 si spiega come  alla seconda chiamata l'arbitro assegna penalità e vantaggio, alla terza penalità e due punti e alla quarta squalifica.

Nonostante questa regola anche quest'anno, al mondiale, si sono viste molte, troppe, chiamate doppie di guardia e questa tendenza in futuro non farà che aumentare.

Perché? Perché nella regola 5.7.6 c'è un vantaggio per chi viene su per primo.  Se un atleta è un passatore sarà spinto a chiamare guardia insieme al suo avversario guardero e poi a venire su per avere il suo vantaggio piuttosto che ingaggiare subito il suo avversario nel tentativo di passare la guardia.

Fatta la legge trovato l'inganno, e una regola che voleva dissuadere la doppia chiamata di guardia di fatto la incentiva. Vita dura per chi deve redigere i regolamenti!

0 commenti:

Posta un commento