lunedì 13 febbraio 2012

The butterfly guard - La guardia a farfalla



Questo sarà il primo post in cui cercherò di alternare l'italiano all'inglese per venire incontro ai miei lettori stranieri. Mi scuso anticipatamente per gli errori. 

La butterfly guard è una guardia seduta piuttosto difficile perché la posizione del corpo, essendo molto frontale rispetto all'avversario, se non correttamente impostata, è facilmente passabile. Come mostra Garcia nei suoi incontri è una posizione molto dinamica e aggressiva.

This will be the first post where I will try to switch from Italian to English language  to comply with my foreign readers. I'm not get used to write in English so I hope you forgive me any mistakes.
  
The butterfly guard is a quite difficult sitting guard because the body position is very frontal to the adversary, and if it is not properly set, is easy to pass. As shown by Garcia in his matches  it is a very dynamic and aggressive guard.

La prima cosa da imparare è la postura: il tronco deve essere inclinato in avanti e la testa in linea con la spina dorsale, le braccia piegate a proteggere il collo, le gambe  ne troppo stese ne troppo vicine al sedere ma in una posizione intermedia con le ginocchia
piegate a 45° rispetto al suolo.

The first thing to learn is the posture: the trunk should be inclined forward and the head in line with the spine, the arms bent to protect the neck, the legs neither too spread out or too close  to the butt but in an intermediate position  with the knees bent at 45 degrees to the ground.

La butterfly permette di attaccare l'avversario per linee interne ed esterne con ribaltamenti e arm drag. Con i dovuti aggiustamenti è una posizione che si adatta a tutte le corporature ed è ottima per fronteggiare un avversario più grande e robusto.

The butterfly guard allows to attach the adversary for internal and external lines with sweeps and arm drag. With proper adjustments it is a position that fits all body types and is excellent to face a bigger and stronger opponent.

Un aspetto fondamentale è avere il controllo della distanza. l'avversario non deve essere ne troppo vicino ne troppo lontano. Tutto si gioca sulla corretta distanza, angolazione e leveraggio.

A key aspect is to have the control of the distance. the opponent has to be neither too close nor too far away. Everything is played on the correct distance, angulation and leverage.

La guardia  a farfalla può essere attaccata stando in piedi o in ginocchio. In entrambi i casi è fondamentale imparare un movimento chiamato butt scoot (spostare rapidamente il sedere). Questo movimento permette di entrare e rompere la distanza con l'avversario rapidamente.

The butterfly guard can be attached standing or kneeling. In both cases it is essential to learn a movement called the butt scoot. This movement allows to enter and to quickly break up the distance with the adversary.

In questo video la cintura nera di Marcelinho, Emily Kwok,  mostra come fronteggiare un avversario che cerca di passarle la guardia in piedi.

In this video the Marcelinho black belt, Emily Kwok, shows how to face an opponent who tries to pass her guard standing up.



La seconda fase è quella della lotta per le prese e la schermaglia con le mani.  L'avversario può attaccare rimanendo in ginocchio, può cercare di mettere peso per schienarci e passare basso, o lavorare con le prese sulle gambe per toreare e ribaltare, o catturare le gambe e schiacciare. In tutti questi casi le gambe terranno a distanza l'avversario mentre le braccia faranno buona parte del lavoro strappando le prese per poi trovare il varco interno per entrare e fare una doppia presa sotto le ascelle double under hook. Così facendo si chiude la distanza si inseriscono i ganci di piede all'interno delle gambe dell'avversario e si è pronti per lavorare per costruire i ribaltamenti.

The second step is the grip/hand fighting. The adversary can  attacks us remaining on his knees trying to make weight to  smashing and passing low, or work with the grips on the legs to  bullfighting, or capture the legs to squeeze and crush. In all these cases the legs will keep the opponent at arm's length  while the hands will make most of the work breaking the grips and then finding the space to secure a double under hook. This way  we close the gap, the hooks are inserted inside the opponent's legs and feet are ready to work to build the turnover.



Quando l'avversario fa postura e non è possibile ribaltarlo oltre le nostre spalle si asseconda il suo movimento  e lo si ribalta in avanti, come è possibile vedere in quest'altro video.

When the opponent keeps his posture, base out, and is not possible to sweep him over our shoulders, we will follow his movement and sweep him forward, as you can see in this other video.



0 commenti:

Posta un commento