martedì 12 novembre 2013

Jiu-Jitsu for Dummiez - Come liberare la gamba dalla reverse half guard


Per la rubrica "Jiu Jitsu for Dummiez" apro la sezione il "Barbatrucco" mostrando alcuni dettagli che possono aiutare i principianti in alcune situazioni di lotta. In questo post tratterò il modo per facilitare la liberazione della gamba quando ci troviamo nella mezza guardia inversa.

Spesso quando si lotta si tralasciano dei dettagli, piccole malizie che spesso fanno la differenza e che altro non sono che la corretta applicazione delle leggi che regolano le leve.

Il più delle volte si cerca di risolvere alcuni problemi tecnici con l'irruenza andando contro le linee di forza e non assecondandole. Nel caso della mezza guardia inversa per liberare la gamba si ricorre spesso a energici strattoni che possono alla lunga procurare fastidiosi problemi all'articolazione del ginocchio. Il jiu jitsu si basa sulla leva è per questo che di fronte a questo problema vi propongo il modo in cui io libero la gamba. Data la lunghezza delle mie gambe,  riuscire a sfilare la gamba senza perdere la connessione con l'avversario e sempre stato un grosso grattacapo. Questi nel dettaglio sono tutti i passi che occorre seguire per realizzare questa uscita:

quando dalla mezza si passa alla mezza inversa occorre tenere una buona pressione sul mento dell'avversario con la spalla, poi mantenere la testa sul petto e distanziare il sedere. La mano che fa la presa al pantalone prima serve per creare la giusta distanza poi per creare una torsione sulla spina dorsale nel momento in cui  tiro a me la gamba. Mettendo così l'avversario in una posizione scomoda posso liberare la gamba fino al tallone. A questo punto non tiro più con la mano ma spingo in modo da mettere la gamba dritta liberare lo stinco sul quale vado ad esercitare una pressione laterale con l'avampiede che va a fare leva appoggiando il tallone sulla gamba inferiore come quando si schiaccia il pedale dell'acceleratore della macchina.

Se vi sono piaciuti questi dettagli lasciate un feedback, se avete altri dubbi o domande da fare sono qua per cercare di risolveli nel limite del possibile.

0 commenti:

Posta un commento