martedì 20 settembre 2016

la compassione del guerriero






"Questo è stato il mio ultimo incontro di arti marziali miste e il momento in cui ho capito che non volevo più combattere.

Quando l'ho messo K.O. mi sono sentito male. Anche Jason, come me, ha una figlia  e ho subito pensato a lei nel momento in cui è caduto al tappeto. Ho realizzato il quel preciso momento che mi sarei dedicato di nuovo completamente al Jiu-Jitsu." Tom de Blass


0 commenti:

Posta un commento