mercoledì 11 settembre 2013

Cambia il tuo stile di vita, non la dieta

Julia nel 2006 pesava 106 kg. Nel 2010, a 33 anni, inizia a praticare il jiu jitsu e ne pesa 93. Oggi ne pesa 70. In tre anni, da quando pratica BJJ ha perso 23 kg.
"Cambia il tuo stile di vita, non la dieta - così esordisce Julia Johansen Bjj blogger, praticante di jiu jitsu nonché insegnate di Inglese in Corea - NON SEI troppo grasso per fare jiu jitsu. NON HAI bisogno di perdere peso per fare jiu jitsu . NON HAI bisogno di essere più in forma per fare jiu jitsu. Basta incominciare. Acquisterete una forma migliore. Inizierete il vostra nuovo e sano stile di vita, e nel lungo periodo, sarete felici di aver incominciato prima piuttosto che dopo. Tutto questo richiederà molto tempo, anni, ma la tua storia sarà epica.".

"Chi vi guarda sa che state cercando di fare del vostro meglio. I compagni di squadra vi rispetteranno quando avrete dimostrato che state perseverando, che non avete intenzione di smettere quando le cose si fanno difficili, che state cercando di fare  al meglio delle vostre capacità.

Accettate l'idea di sentirvi inadeguati. Ognuno si sente stupido quando inizia il BJJ. Basta esserne coscienti e non mollare.

Accettate l'idea che vi sentirete a disagio. Il  Jiu Jitsu vi metterà in posizioni strane. C'è un fattore di intimità che può essere scoraggiante in un primo momento. Questo è normale e passa. Ci si può anche sentire fisicamente a disagio - IL Jiu Jitsu utilizza un sacco di muscoli che probabilmente non avete mai utilizzato.

Confrontatevi solo con voi stessi mai con il compagno/a al vostro fianco. Non invidiate coloro che vi circondano. Invece, guardatevi indietro e ammirate quanto strada avete fatto.

Ponetevi dei piccoli e ragionevoli obbiettivi: non saltare una lezione può essere uno di questi e non importa quanto bene vi siate comportati, l'essere andati in palestra deve essere per voi  una vittoria, un obiettivo raggiunto.

Se  volete fare jiu jitsu , fatelo! ADESSO! Quando iniziate ad assecondare le vostre paure, queste invaderanno la vostra vita. Esse potranno trattenervi dal raggiungere grandi traguardi. Esse vi perseguitano. Accettate l'idea che qualcuno possa ridere della vostra decisione di fare jiu jitsu, e se lo faranno, saprete che sono delle persona di merda.".


Julia conclude: "Sono così felice di aver scoperto il jiu jitsu. Ho trovato una comunità meravigliosa, una nuova passione, compagni di allenamento premurosi, nuovi amici, e un nuovo rapporto con il mio corpo.".

0 commenti:

Posta un commento