lunedì 30 settembre 2013

MMA - Italia VS Russia


L'epico e artistico poster che annuncia l'evento sportivo del 4 ottobre a Mosca riporta alla memoria la carica dei cavalieri teutonici contro le schiere di Aleksandr Nevskij dell'omonimo film di Sergej Michajlovič Ejzenštejn del 1938. Il titolo invece riporta ad un'altro classico del cinema muto la nascita di una nazione del 1915. Suggestioni cinematografiche a parte questo evento è senz'altro da seguire per la presenza di 4 atleti italiani.

Non noscondo l'interesse per questo evento soprattutto per la presenza di un'atleta del mio team, la Romagnola Eleonora Tassinari. Ventottenne, studentessa universitaria a Bologna, nasce come Grappler e si avvicina alle MMA nel 2009. Allenata da Gianluca Boni (Rio Grappling Club Bologna) nel Grappling e Bjj, e nelle MMA dal coach Giacomo Gentile (NHB Crew), ha esordito tra i professionisti lo scorso marzo a Roma, in occasione della terza edizione delllo Storm Fighting Championship, finalizzando in meno di un minuto la sua avversaria con mata leao.


La sua avversaria è una striker pura. Parliamo della ventunenne Anastasya Yankova che più che una fighter sembra una modella anzi lo è ma siamo in Russia e qui evidentemente invece di tirare coca, le modelle, tirano low kick; che ci volete fare paese che vai usanze che trovi! Anastasya è al suo esordio nelle MMA e  la lotta a terra potrebbe essere il suo punto debole.

gli altri incontri della serata:

Marco Santi (Dog Eat Dog) vs. Vadim Sandulski (Ucraina)
Marvin Ademaj (Stabile Team) vs. Sergey Khandozhko (Russia)
Danilo Iacovino (Dog Eat Dog) vs. Vladimir Nikitin (Russia)
Eleonora Tassinari (NHBCrew Forlì) vs. Anastasya Yankova (Russia)


0 commenti:

Posta un commento