martedì 10 maggio 2016

Carlos Condit: Se cadete, stringete i denti, mettete nuovamente a fuoco la vostra intenzione e riprovate























"Mi sono allenato di Jiu Jitsu per più della metà della mia vita, e non ho mai rollato in un gi. Quando ho iniziato, tutta la mia formazione è stata orientata verso il Vale Tudo, NHB, gabbia di combattimento ... Il termine MMA allora non era ancora utilizzato. Quindi non ci allenavamo col gi.  

So che ci sono un sacco di opinioni pro e contro l'allenamento col Gi per le MMA. Ma per una serie di motivi ho deciso di uscire dalla mia zona di comfort, ho messo la cintura bianca e ho iniziato amichevolmente con il gi. 


Sono stato malmenato il mio primo giorno, e probabilmente continuerò ad essere preso a calci in culo, ma va bene così, è così che si cresce. Non possiamo avere paura di fallire. Quando si programmano obiettivi, cercate di arrivare più lontano di quanto potete effettivamente afferrare. E se cadete, stringete i denti, mettete nuovamente a fuoco la vostra intenzione e riprovate."  Carlos Condit

 
"I've been training Jiujutsu for more than half my life, and I have never rolled in a gi. When I started, all of my training was geared toward Vale Tudo, NHB, Cage fighting... The term MMA wasn't even used at the time. So we didn't train in the gi.

 I know there's a bunch of opinions out there for and against training in a gi for MMA. But for a number of reasons, I decided to get outside of my comfort zone, start as a white belt and get friendly with the gi.

I got manhandled my first day, and probably will continue to get my ass kicked, but that's ok, that's how you grow. We cannot be afraid to fail. When setting goals, reach farther than you can actually grasp. And if you fall, grit your teeth, re focus your intention and try again."  Carlos Condit

0 commenti:

Posta un commento