venerdì 1 luglio 2016

Il metodo scientifico: Marvin Vettori - The scientific method: Marvin Vettori



Emanuele Lochner, strength and conditioning coach di Marvin Vettori, il più giovane atleta italiano mai entrato in UFC, ha postato su facebook questo commento:

"Protocolli infiniti, indecisione, usanze: purtroppo fitness e preparazione atletica oggi sono soprattutto questo. Ho deciso quindi di mettere da parte il marketing e le mode per tornare alle basi.La fisiologia dell'esercizio, l'unico ago della bilancia nei miei training camp. Con Marvin Vettori abbiamo iniziato questo Camp facendo dei test. Questi sono importanti perchè permettono di tarare il lavoro successivo.

In seguito bisogna plasmare una schedule di strength and conditioning sulla base delle sessioni tecniche e di sparring in primis, diciamo sulla carta, poi bisogna continuamente modificare il lavoro, aggiustarlo per piccoli inconvenienti che capitano durante il Camp.

Bisogna ricordare che il condizionamento fisico viene sempre DOPO la parte tecnica, lo sparring e il miglioramento del fighter ! È una cosa che lo aiuta molto, ma deve modellarsi seguendo il fighter e non il contrario.

Train hard é un concetto ormai da tempo superato. L'imperativo ora é train smart. Allenamento intelligente."


Emanuele Lochner is Marvin Vettori strength and conditioning coach, the youngest Italian athlete ever entered the UFC. In his facebook page he posted this comment:

"Protocols infinite, indecision, habits: unfortunately fitness and athletic training today are above all this. So I decided to put aside marketing and trends to get back to the basics. The physiology of exercise is the only tip the balance in my training camp. With Marvin Vettori  we started this camp doing some tests. These tests are important because they allow you to calibrate your next job.

Afterwards you need to build a strength and conditioning schedule based on the technical sessions and sparring, and constantly change the work to fix minor problems that occur during the Camp.

We must remember that the physical conditioning comes AFTER the technical training, the sparring and the improvement of the fighter and must be modeled following the fighter needs and not vice versa!

Train hard nowadays is a long since passed concept. The imperative now is train smart."

0 commenti:

Posta un commento