lunedì 11 luglio 2016

Simone "grigno" Franceschini - 6 regole fondamentali per passare la guardia


Passaggio di guardia, questo sconosciuto. Per anni è stato il baluardo dei lottatori poco tecnici e tutta forza, quelli del "proietto, passo e finalizzo"

Sveliamo subito le carte, passare la guardia oltre ad essere una parte fondamentale del Jiu Jitsu è una vera e propria arte, ricca di dettagli tecnici e finezze alla stregua delle più ricercate posizioni di guardia moderne.

Non siete ancora convinti? vediamo insieme sei regole fondamentali che ogni passatore dovrebbe tenere sempre a mente per assicurarsi i suoi agognati "3 punti"

1) Il passatore più forte non è quello che sa passare tutte le guardie bensì quello che sa anticipare i ganci dell' avversario per impostare i suoi passaggi preferiti ergo lasciate da parte i didattici dai mille passaggi di guardia e traete insegnamento dalle vostre esperienze durante lo sparring in palestra.

2) Costruite il vostro schema di passaggio, questo è fondamentale per affrontare in sicurezza tutti i tipi di guardieri, dover cambiare tecnica di passaggio in base al tipo di guardia del vostro avversario, oltre a portarvi alla lunga alla pazzia, vi mette in condizione perennemente sfavorevole. Portate il più velocemente possibile voi il vostro avversario nel vostro passaggio preferito e lasciate che sia lui a doversi difendere dai vostri attacchi.

3) Rompere le prese e scappare non è sempre una cattiva idea. Se vedete che il vostro schema sta andando all'aria e vi ritrovate con tutte le scarpe dentro la guardia preferita del vostro avversario, che da storico abbonato al canale dei Mendes Bros vi sta mettendo i piedi ovunque, non rimanete a battagliare, spaccate tutto, allontanatevi e ricominciate. Si, questo è il momento di tornare a guardare il punto 2.

4) La guardia chiusa è pericolosissima.

5) Non accettate di essere ribaltati, correte, lanciatevi fuori dal tatami, rimbalzate sulle vostre natiche e rialzatevi, insomma fate di tutto per evitare di subire i due punti del raspado. E' una questione di onore per un passatore quei "2 punti" sono peggio di una finalizzazione

6) Prima di entrare sul quadrato di gara date un occhiata veloce al vostro avversario. Se porta grandi cuffie alle orecchie ed ha un cappello da baseball si lancerà sicuramente in guardia, molto probabilmente in De la Riva.

Buon allenamento!

0 commenti:

Posta un commento