giovedì 30 gennaio 2014

Video intervista con Luca Anacoreta


Una chiachierata via skype con Luca Anacoreta subito dopo il suo rientro da Lisbona dove è stato l'unico Europeo a salire sul podio nella categoria medi cinture nere.


Luca quanti incontri hai disputato e quali sono stati i tuoi avversari?


Ho disputato 3 incontri, il primo con Mathias Ribeiro col quale avevo già lottato al Trials del 2012 a Lisbona vincendolo per decisione arbitrale.

Conoscevo le sue potenzialità e i suoi punti deboli quindi ho preferito tirarlo nella mia guardia. Ci siamo ribaltati l'un con l'altro ma questa volta ho vinto ai punti chiudendo il match 6 a 4.

Il mio secondo avversario è stato Gareth Neale, un allievo di Victor Estima, un avversario molto fisico e bravo dalla guardia. Inizialmente il match era abbastanza equilibrato con 2 raspados a testa, poi ho iniziato a carburare e sono riuscito a passargli la guardia più volte, a prendere punti con il ginocchio sullo stomaco e a concludere con un bel margine di vantaggio:18 a 6.

In  semifinale ho incontrato Claudio Calasans. Il match è iniziata abbastanza bene perché ho tentato una chiave di piede dalla guardia De La Riva ( la tecnica che fa Caio Terra) ma dal viso freddo e tranquillo del mio avversario ho avuto la sensazione che  non fosse entrata per niente. Ho provato  uno sweep dalla Deep Half Guard ma, nel preciso momento in cui lo stavo ribaltando, Calasans  mi incastra una chiave di piede che non entra ma rimanendo chiuso riesce a non farmi prendere i punti del ribaltamento e mi riporta in guardia. Con questa azione  prendo il secondo vantaggio ma a questo  punto Calasans inizia a lavorare per prendermi la schiena, ci riesce, e mi finalizza con una mano de vacca.

Il resto dell'intervista potete seguirla in video dalla viva voce di Luca... buon ascolto!

0 commenti:

Posta un commento