mercoledì 12 luglio 2017

Brazilian Jiu-Jitsu vs Krav Maga


Marcus Kowal è un personal trainer, istruttore di Krav Maga ed ex combattente di MMA.  Nel video dal titolo :  "Il Krav Maga è valido o è una ca....ata?" sostiene che il Krav Maga è un metodo di autodifesa valido e che in un certo senso è l'originale forma delle MMA perché prende il meglio da tutte le arti marziali.


Chi stabilisce quali sono le tecniche migliori? In generale le tecniche migliori sono quelle che funzionano in una gabbia, in un ring, su di un tatami ovvero in una contesto sportivo. Il Krav Maga quindi basa il suo bagaglio tecnico in gran parte su tecniche che funzionano negli sport da combattimento ma rifiuta la competizione perché lo sport è regolamentato.

Ecco la contraddizione: affermare che gli sport di combattimento e le arti marziali sportive non sono utili come sistemi di autodifesa e poi prendere da queste discipline le tecniche migliori.

Il Krav Maga, e tutti i sistemi di autodifesa che non prevedono le competizioni, si dibattono in un altra contraddizione, ben più grave. In merito a questa contraddizione, l'altro giorno un mio studente, mi ha detto una cosa molto interessante. Chi pratica sistemi di autodifesa afferma di non avere limiti nell'utilizzo di tecniche, ma dal momento che sono pericolose si trovano ad essere limitati nel loro allenamento, questa è la vera contraddizione: affermare di utilizzare tutte le tecniche possibili  e ritrovarsi a dover ammettere che non le si possono allenare perché sono troppo pericolose.

Marcus Kowal Inoltre afferma: "amo il jiu-jitsu, mi alleno di Jiu-Jitsu, competo nel Jiu-Jitsu è una parte fondamentale delle MMA che pratico, comunque in un combattimento da strada non voglio stare a terra...punto! - e poi - Imi Lichtenfeld, il fondatore del Krav Maga diceva che la regola fondamentale è che non ci possono essere competizioni nel Krav Maga perché appena si fanno le gare ci sono delle regole e quando ci sono delle regole tu limiti te stesso".

Queste sono teorie occorre vedere se sono confermate dalla "ricerca di laboratorio". Occorre verificare se quanto afferma il fondatore del Krav Maga ha delle fondamenta scientifiche. Per farlo ci serviamo del "laboratorio della strada". Vediamo se  se il Jiu Jitsu, che ha le gare e delle regole, limita se stesso e se finire a terra è uno svantaggio.



In questo video ho raccolto solo alcune delle  centinaia di video presenti in rete in cui si può vedere come:

✔️     Non e vero che le regole e le gare limitano in uno scontro da strada; le tecniche utilizzate sono le stesse usate in gara e con un certo successo.

✔️   Non è vero che finire a terra sia uno svantaggio se si mantiene un efficace controllo dell'aggressore.

La realtà  confuta totalmente le teorie espresse dal Krav Maga. Avrei voluto vedere in azione praticanti di Krav Maga in situazioni di combattimento da strada per verificare se le tecniche proibite e pericolose siano utili in simili contesti. Purtroppo non ne ho trovati.

0 commenti:

Posta un commento