mercoledì 26 luglio 2017

Il Brazilian Jiu-Jitsu e le arti marziali di fantasia - Brazilian Jiu-Jitsu and fantasy based martial arts



Il Systema è tutte le arti marziali di fantasia hanno qualcosa di essenziale in comune per il loro funzionamento: richiedono partner collaborativi. 

Il Systema, funziona solo quando il partner dimostra di attaccare, usando movimenti che ricordano meno quelli di un atleta di arti marziali miste e più quelli di un cerbiatto che inciampa su se stesso nel tentativo di fare i suoi primi passi. 

Un attacco coreografato è prevedibile e manca di timing, l'energia/resistenza realistica è inesistente, e il movimento è, come tutto il resto, inventato.


La arti marziali funzionali come il Jiu-Jitsu Brasiliano, la Muay Thai, le MMA hanno bisogno di tutte e tre queste qualità: 

➡️ Timing 
➡️ Energia/resistenza 
➡️ Movimento. 


Il Systema, e tutte le arti marziali di fantasia, non hanno queste qualità e non possono mai mantenere le promesse che un corretto allenamento di Jiu-Jitsu brasiliana può dare:

✔️ La leva per superare la forza,
✔️ La tecnica per superare la potenza,
✔️ Il timing per superare la velocità. 

Nel Systema L'energia/resistenza di un attacco credibile, non c'è. E questa è una delle ragioni del perché quello che si vede in questo video è un'assurdità.

Il Systema e tutte le arti marziali basate sulla fantasia sono pericolose perché fingono di insegnare alle persone come affrontare cose come pistole, coltelli e aggressori violenti e gli fanno perdere tempo.


Perché mai un uomo come Dan Inosanto, che ha studiato con Bruce Lee, ha studiato la boxe e la Muay Thai, e ha una cintura nera in Jiu-Jitsu brasiliano attraverso i Machados (Rigan Machado ha anche dato un sostegno a Wheeler), raccomanda questa roba?


Mi piace Dan Inosanto, mi è sempre piaciuto. Ma quando si tratta di arti marziali, la mia fedeltà è, e sempre sarà, rivolta alla verità. Non si tratta di criticare le persone ma di migliorare i metodi. 

Ricordate sempre che il combattimento, e i metodi di combattimento sono cose empiricamente testabili. Qualsiasi cintura blu competente che non fosse un fantoccio collaborativo, ma che agisse come un avversario resistente dimostrerebbe ripetutamente che quello che a che hai visto nel video qui sopra è poco più che un illusione resa fisica. E ripetuti esperimenti di molti tipi diversi potrebbero verificare queste conclusioni.

nota - questo post è una traduzione e un adattamento dell'articolo di Matt Thornton dal titolo It’s Aliveness – Still 


Systema and fantasy based Martial Arts have something essential to their operation in common: they require cooperating dummies to work. 

Systema, it only works when the demonstration dummy pretends to attack, using movement that is less reminiscent of a Mixed Martial Arts athlete, and more reminiscent of a baby deer perpetually tripping over itself as it takes its first steps.

A choreographed assault lacks timing, energy and motion. The assault is predictable. A realistic energy, as in a resistance, is non-existent, and the movement is, like the rest, contrived.

Functional Martial Arts like Brazilian Jiu-Jitsu, Muay Thai and MMA  need all of these three qualities: 

➡️ Timing, 
➡️ Energy, 
➡️ Motion. 


Systema, and fantasy based Martial Arts, don't have these qualities and never deliver on those promises that proper Brazilian Jiu-Jitsu training can give you:

✔️ Leverage to overcome strength, 
✔️ Technique to overcome power, 
✔️ Timing to overcome speed.

In the Systema the energy/resistance of a credible attack, isn’t there. And that’s part of why what you see in the Systema video above is nonsense. 

Systema and fantasy based Martial Arts are dangerous because they pretend to teach people how to deal with things like guns, knives, and violent attackers and  waste peoples time.

Why else would a man like Dan Inosanto, who trained with Bruce Lee, studied boxing and Muay Thai, and has a black belt in Brazilian Jiu-Jitsu through the Machados (Rigan Machado has also given an endorsement to Wheeler), recommend this sort of thing?

I like Dan Inosanto, I always have. But when it comes to Martial Arts, my allegiance has been, and always will be, to the truth. This isn’t about criticizing people, this is about improving methods.

Always remember that fighting, and fighting methods, are empirically testable things. Any competent blue belt who wasn’t a cooperating stooge, but instead acting as a resisting opponent would prove, repeatedly, that what you’re witnessing in the video above was little more than delusion made physical. And repeated experiments of many different sorts could verify these conclusions.

source -  It’s Aliveness – Still by Matt Thornton



10 commenti:

  1. Uno stupido articolo di una persona che evidentemente non ha altro da fare che criticare ciò che non conosce dimostrazione pratica di ignoranza ovvero ignorare e sputare sentenze su ciò che non si conosce e non si pratica.... E si vede solo mr You Tube

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da noi non trovi partner collaborativi da far cadere senza toccarli noi si lotta sul serio se vuoi testare le tue tecniche sei il benvenuto... ti aspettiamo.

      Elimina
    2. Giusto per mettere in chiaro una cosa per quel che mi riguarda non abbiamo partner che vanno a terra senza toccarli noi i pugni ce li tiriamo eccome non prendete a esempio video farlocchi per piacere almeno provatela prima di criticare... Per quel che riguarda il testare lo facciamo sempre ma comunque se dovesse capitare l occasione perché no e sempre motivo di crescita personale per me grazie

      Elimina
    3. Strano che non avete quelli che cadono a terra senza essere toccati allora non siete ancora pronti per il livello avanzato riservato ai grandi maestri come Vadim Starov, Mikhail Ryabko, Vladimir Vasiliev, Kadochnikov esperti nella No Contact Psycological Combat.

      Elimina
    4. se mai sono sempre io a risponderti ho usato per errore un altro profilo sorry

      Elimina
  2. A me il Systema piace.
    Ha dei lati"meh"?
    Si.
    Convince sempre?
    No.
    Ma continua a piacermi.
    Lo trovo molto libero, mobile, creativo.
    Da spunti di riflessione su strategie e possibilità di movimento.

    Faccio anche presente che fra i commenti al video, diversi appoggiano la sinergia di pratica tra le due arti.
    Che ci sia un perché?

    Oh,detto da me che sono un grappler con origini diverse dal bjj e che di Systema ho fatto solo uno(ripeto uno)stage.
    Divertentissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche la "contact improvisation" è libera, mobile e creativa ma si tratta di danza. Un arte marziale per essere funzionale, efficace e reale deve superare altri test e il Systema non li passa. Dalla Russia proviene il Sambo che i test li supera tutti.

      Elimina
  3. ha ha ha....ma che integralista sei diventato,Max!
    Un tempo avevi posizioni più moderate,una visione più aperta.

    Non insito onde evitare di scadere(poi per cosa?)in polemiche.

    In compenso cercherò qualche video di "contact improvisation"....magari sarà un altra intrigante scoperta:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qua non si tratta di essere integralisti. la mia critica è rivolta principalmente verso chi per ragioni che sfuggono ai più (qualcuno dice per motivi di business) pubblicizza stili diciamo controversi stili nei quali si esce illesi da attacchi multipli in piedi e a terra armati e disarmati, stili che fanno cadere in terra le persone senza toccarle con la famigerata "No Contact Psycological Combat".

      Elimina
  4. Da neofita di grappling,e venendo da arti marziali tradizionali e sistemi di difesa vari,noto un abisso tra le due cose:l inapplicabilita delle tecniche chiaramente,micromovimenti e strategie psicoattitudinali che in un contesto di stress non possono chiaramente funzionare...a mio parere non hanno niente di marziale.
    Testare le tecniche o i principi in un contesto non collaborativo,ė di IMPORTANZA VITALE.sennò è aria fritta!
    Se farebbero un po di sparring,capirebbero che è inutile e cambierebbero arte! OSS

    RispondiElimina