sabato 11 marzo 2017

Corsi online e difesa personale.. la parola a Fabio Gurgel


In un recente post Fabio Gurgel affronta due argomenti sensibili: l'apprendimento online e la divisione del jiu-jitsu in sportivo e difesa personale.


Gurgel arriva alla conclusione che non importa dove si impara ma quello che importa è che l'apprendimento sia di qualità. Sulla distinzione del jiu jitsu in sportivo e difesa personale conclude che sono due modalità differenti che vengono incontro ad esigenze differenti e che non si può dire quale sia migliore. Conclude dicendo che per il jiu jitsu ben vengano i campionati, la difesa personale e i corsi online.

            

Questo post ha suscitato nell'ambiente un dibattito molto acceso: molti sono i commenti che ha ricevuto contrari ai corsi online.

Molti hanno criticato la sua posizione sui corsi online non distinguendo tra quelli che si limitano a fornire un catalogo tecnico e quelli che forniscono un programma che poi permette di diventare istruttori e aprire dei centri autorizzati all'insegnamento.

Due cose ben diverse. Io direi SI ai primi e un NO grande come una casa ai secondi. Per aprire un corso un istruttore non può limitarsi a eseguire un programma tecnico davanti ad una commissione, deve lottare e dimostrare di saper applicare le tecniche con  avversari non collaborativi nello sparring.

A proposito del Jiu Jitsu difesa personale, Gurgel dice che questo viene incontro alle esigenze di molte persone e che non si può dire cosa sia migliore se il jiu jitsu sportivo o il jiu jitsu difesa personale. Personalmente dissento da questa posizione. Corsi votati solo alla difesa personale, per intenderci quelli alla Valente Bro., non sono lontanamente paragonabili a qualsiasi corso di jiu jitsu sportivo.

L'ideale sarebbe un corso dove si insegna,  oltre allo sport , tecniche per difendersi dai colpi e dalle tecniche proibite in ambito sportivo, non certo le tecniche codificate e obsolete Gracie Old School.

Sarebbe un vero peccato che in futuro, per un eccessiva commercializzazione del jiu jitsu, si vedano corsi tenuti da istruttori che conoscono un programma codificato, che non fanno fare sparring ai loro allievi e che sono convinti, perché indottrinati dai loro maestri, di essere depositari del jiu jitsu originale di Helio Gracie.

0 commenti:

Posta un commento